Obbligo vaccinale: quando informarsi è indispensabile

Il dibattito che vivacizza l'estate è di quelli che non si possono ignorare: chi ha figli da zero a sedici anni ha urgenza di informarsi per cercare di capire cosa capiti loro, chi non rientra in questa fascia ha il dovere di informarsi per cercare di capire se sia lecito allo stato imporre un trattamento sanitario di massa senza preoccuparsi minimamente di convincere il popolo.

Io non intendo scrivere nulla che entri nel merito della vexata quaestio poiché on-line si trovano i principali dibattiti circa il Decreto Lorenzin svoltisi in parlamento e che invito tutti a visionare. Indico di proposito il sito del Senato onde evitare a qualche malcapitato di incappare nelle cosiddette fake news.

Approfitto dunque della pausa estiva per interrompere l'argomento che avevamo iniziato nei mesi scorsi e che riprenderemo quanto prima.

Vi lascio qualche immagine che avrebbe lo scopo di spingere chiunque legga a prendere una posizione chiara e consapevole di fronte a questo decreto sull'obbligo vaccinale e che molti avvertono come un abuso di potere.

In ogni caso BUONE VACANZE A TUTTI


In Evidenza
Articoli Recenti
Archivio